Curare l’alluce valgo rappresenta sicuramente una delle missioni che volete portare a termine con maggior rapidità, visto e considerato il fatto che tale problematica è piuttosto dolorosa.

Ecco come porre rimedio a tale problema, quindi curare l’alluce valgo senza intervento,

Le scarpe comode per l’alluce valgo

La prima delle soluzioni consigliate per porre rimedio a questa fastidiosa e dolorosa problematica consiste semplicemente nell’utilizzo di calzature che siano comode e facciano in modo che il piede non venga pressato.

Occorre considerare come il dito, con le classiche calzature, sia sottoposto a un costante grado di pressione che rappresenta sicuramente la fonte del dolore.

Usare delle scarpe comode fa in modo che il piede non venga sottoposto a questa sorta di tortura dolorosa, evitando quindi che il male e l’infiammazione peggiorino costantemente.

Usare gli appositi bendaggi

Un secondo rimedio utile per alleviare il dolore senza ricorrere a interventi di chirurgia correttiva è quello di applicare l’apposito bendaggio nel dito.

Questo, infatti, fa in modo che la problematica possa essere definitivamente corretta grazie al fatto che l’osso viene avvolto e medicato.

Usare i bendaggi, inoltre, permette di proteggere la parte infiammata e fare in modo che questa non sia esposta al diretto contatto con la scarpa.

Meglio ancora se si opta per un bendaggio medico, ovvero quello realizzato con delle particolari garze che hanno delle lozioni nella loro composizione e prevengono un grande dolore.

Usare il cortisone

L’alluce valgo, in molte circostanze, tende a essere un vero e proprio problema specialmente quando questo tende a infiammarsi.

Il dolore e il gonfiore non fanno altro che peggiorare la situazione con il passare del tempo, quindi a rendere il piede facilmente irritato e dolorante.

Per evitare che tutta questa situazione si possa palesare occorre semplicemente ricorrere al cortisone.

In questo caso è possibile utilizzare sia gli antidolorifici per via orale così come fare ricorso alle iniezioni che devono essere effettuate direttamente sulla parte del corpo dolorante.

In entrambi i casi si ha la concreta opportunità di evitare che il dolore possa essere insopportabile e quindi che si deve fare fronte a una problematica grave difficile da risolvere.

Le creme per allevviare il gonfiore

Infine, come ultima soluzione per evitare che il dolore provocato dall’alluce valgo possa raggiungere dei livelli elevati, bisogna semplicemente fare ricorso alle lozioni mediche.

In questo casso bisogna prendere in considerazione il fatto che si tratta di un semplice rimedio grazie al quale è possibile evitare che il rossore incrementi di intensità.

Le suddette creme, infatti, hanno il poter di alleviare il dolore ed evitare che la parte arrossata e gonfia inizi a pulsare e creare non pochi disagi.

Grazie a questo tipo di trattamento, quindi, si ha l’occasione di evitare che il contatto del dito con la scarpa possa essere causa del dolore e irritare ulteriormente il piede.

Inoltre è bene aggiungere come il piede deve essere prima messo in acqua e sottoposto a un pediluvio con prodotti rilassanti che permettono al gonfiore di essere ridotto.

Solo successivamente è consigliato l’uso delle apposite lozioni grazie alle quali la sensazione di fastidio verrà ridotta.

Ecco, dunque, come procedere per evitare che l’alluce valgo sia sinonimo di dolore intenso.

Lascia un commento